COMUNICATO

In merito alle vicende di questi ultimi giorni, vogliamo ringraziare col cuore Paolo per il lavoro fatto in questi anni.
Ricucire il rapporto che si era interrotto il giorno dell’addio al calcio, è stato sicuramente il passaggio più bello del percorso vissuto insieme in queste ultime stagioni, che ha riportato il Milan a vincere in Italia e ad essere competitivo in Europa.
E buona parte di questi risultati vanno sicuramente ascritti a Paolo e all’instancabile lavoro fatto, contraddistinto sempre dall’amore per i nostri colori.
Un licenziamento non potrà mai cancellare la storia in rossonero di Paolo Maldini, grande capitano in campo ed esempio di milanismo per tutti Noi.

Non entriamo nel merito delle scelte societarie, non spetta a noi fare valutazioni sull’operato di dirigenti, allenatore e calciatori.
Il nostro pensiero lo abbiamo espresso chiaramente con uno striscione l’ultima giornata di campionato:

SOCIETÀ: VOGLIAMO IL SALTO DI QUALITÀ!

Questo deve essere l’unico obiettivo della proprietà e di chi da oggi si occuperà dell’area tecnica, costruire una squadra forte in grado di lottare su tutti i fronti, perché il bene dei nostri colori viene e verrà sempre prima di tutto!

CON IL MILAN NEL CUORE, SEMPRE!

????? ??? ??????
???? – ???????????? ???????? ????? ????