[vc_row][vc_column width=”1/4″][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”9059″ img_link_target=”_self” img_size=”400X300″][/vc_column][vc_column width=”1/4″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/4″][vc_single_image image=”9062″ img_link_target=”_self” img_size=”300X300″][/vc_column][vc_column width=”3/4″][vc_column_text]

Inter – Milan 1 – 0

Perso , perso nel peggiore dei modi, allo scadere e sul solito errore (oggi del portiere) che ci condanna subito.

Poche colpe, oltre la sciagurata uscita a vuoto, inspiegabile. Nessuno meritava di vincere e il pareggio era il risultato che rispecchiava in toto una partita brutta, con rare occasioni e che nessuno voleva perdere (per non dire vincere) così è finita, che il primo che sbaglia la paga…

è toccato a noi.

Comunque così non si vince nulla o si osa e si gioca cercando di vincere, qualsiasi sia l’avversario, o è meglio dirlo subito:   “sarà un altra annata buttata”, come è stato buttato il derby di stasera.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/6″][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_gallery type=”nivo” interval=”3″ images=”9057,9062,9061,9060,9059,9058″ onclick=”link_no” custom_links_target=”_self” img_size=”400X300″][/vc_column][vc_column width=”1/6″][/vc_column][/vc_row]