07/12/2021-Milan-Liverpool 1-2–6^ g. fase gironi

(Tomori,Salah(L),Origi(L))
Purtroppo il pronostico che ci vedeva perdenti si è compiuto.Diciamo subito,per mettere le cose in chiaro,che loro sono stati superiori e teniamo conto che tanti titolari erano assenti.Altro livello in questo momento a dimostrazione che la Premier in termini di gioco,velocità negli scambi,fisicità e grinta sono decisamente avanti rispetto alla nostra serie A.Lo dimostra l’appeal che ha a livello mondiale e le differenze di incassi in termini di contratti tv.Ma torniamo alla nostra partita.Ci siamo illusi col goal di Tomori venuto su un corner ottenuto praticamente alla nostra prima incursione in partita e si parla di 29° minuto.Poi loro hanno ripreso a macinare gioco e le cose sono cambiate.Abbiamo fatto degli errori anche ingenui e loro non hanno perdonato.A livello europeo non si possono avere distrazioni,perchè le paghi.Siamo entrati alquanto timorosi e la loro forza ci ha costretti dall’inizio a difenderci ed incapaci di costruire
ripartenze.Assenze di gente come Giroud e Leao non permettono di avere qualche degna possibiltà offensiva.Ibra da solo non può risolvere ogni volta la partita anche perchè di palloni giocabili non ne ha visti tanti.Abbiamo avuto un sussulto d’orgoglio negli ultimi 20 minuti nel tentativo di pareggiare.Tentativi confusi.L’occasione buona l’abbiamo avuta con Kessiè,ma l’ha sciupata Kessiè che non attraversa un buon momento probabilmente condizionato anche dal rinnovo che non arriva e che non arriverà a quanto pare.Lo stesso Theo Hernandez non è fisicamente a posto e le sue sgroppate ci mancano da un pò di partite.Parlando dei singoli
devo sottolineare che Krunic merita un elogio per l’impegno particolare offerto non solo stasera,ma da parecchie partite.Impegnato in vari ruoli si è sempre dato da fare e ce la mette tutta.Bene Tomori anche se la sua prova è macchiata dal grossolano errore che ha dato il 2-1 agli inglesi.La nostra corsa in Champions finisce qui.Siamo capitati in un girone difficile
e siamo stati derubati vistosamente.Considerimao il tutto una buona esperienza per i nostri giovani.Da certo punto di vista è un bene evitare la retrocessione in Europa League.Al momento non siamo adeguatamente attrezzati per affrontare con la dovuta forza Campionato e Coppe
europee.Concencentrimoci allora sul campionato,sperando di recuperare in fretta gli infortunati. Importante che i ragazzi ritrovino immediatamente già dalla prossima con l’Udinese entusiasmo,grinta e voglia di vincere.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:KRUNIC