01/12/2021-Genoa-Milan 0-3–15^ giornata

(Ibra,Messias(2))
Si torna alla vittoria e si riprende a far punti.Vittoria mai messa in discussione contro un Genoa di poca constistenza.Il nostro indimenticabile Sheva avrà parecchio da lavorare insieme a Tassotti,altro totem dei tempi dei grandi successi.Ha aperto le danze una rasoiata su punizione di Ibra,fotocopia di Roma,e poi il sempre più sorprendente Messias l’ha messa in cassaforte con altri due di buona fattura.Abbiamo avuto solo un rallentamento nella parte centrale del primo tempo e dato al Genoa qualche possibilità di attaccarci.Tuttavia non dobbiamo dimenticare che Maignan nel secondo tempo ha effettuato due magnifici interventi per mandare in angolo due pericolosi palloni.In sostanza abbiamo controllato la partita e fortunatamente non ci sono stati errori da parte nostra come successo con Fiorentina e Sassuolo.La sfortuna,peò, non ha voluto dimenticarsi di noi e così ci tocca registrare un serio infortunio di Kjaer dopo poco più di 10 minuti dall’inizio.Non sappiamo la tempistica del recupero,che si prospetta lungo,ma questo complica le cose specie alla vigilia dell’incontro delicato col Liverpool.Lo ha sostituito Gabbia che a differenza di Firenze si è ben comportato,entrando con maggior sicurezza.Ha fatto bene Pioli,comunque,a sostituirlo visto il pericolo di un secondo giallo.Ci voleva anche che rimanessimo in dieci. Tutti i nostri meritano ampiamente la sufficienza,ma logicamente dobbiamo premiare Messias autore oltre che di due goal determinanti anche di una partita giudiziosa e sempre al servizio della squadra senza perdersi in inutili fronzoli.Di Ibra inutile aggiungere altro che non si sia già detto.Speriamo solo che riesca a reggere il peso dell’attacco in attesa che rientri Giroud e che Leao si riprenda già dalla prossima partita.Pellegri è entrato nella parte finale, ma non ha avuto particolari occasioni per mettersi in mostra ed è difficile capire se il ragazzo possa aiutarci.Si conferma, invece,Tonali che sta diventando il vero riferimento del centrocampo ed è imprescindibile.Una citazione la merita anche Kalulu sia nel gioco sulla fascia che come centrale di difesa nel secondo tempo.Sabato ci visita la Salernitana.Vietato sottovalutare.La concentrazione deve essere massima come dovrebbe essere sempre.Al Liverpool ci penseremo dopo.Da segnalare la folta presenza di tifosi rossoneri in quel di Genova:conferma del ritrovato entusiasmo.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:MESSIAS