12/09/2021-Milan-Lazio 2-0–3^ giornata

(Leao,Ibra)
Tre punti preziosi in carniere.Vittoria convincente frutto di una gara totalmente nelle nostre mani.Un primo tempo di assoluto dominio con trame veloci,numerosi tiri in porta e aggressività nel fermare ogni loro minima velleità.Il goal è arrivato nel finale con una volata esemplare dei nostri attaccanti.Rebic è stato freddo nel passare il pallone a Leao che infila chirurgicamente.Un Leao che sta acquisendo fiducia e continuità.Purtroppo subito dopo il “presidente ” Kessiè manda sulla traversa un rigore che poteva regalarci un secondo tempo molto tranquillo.Bisogna,però,dire che abbiamo abbassato il ritmo e controllato il gioco,ma non rinunciando a rapide ripartenze.In una di queste arriva il 2-0 grazie ancora al bravo Rebic che serve il libero Ibra che non poteva festeggiare al meglio il ritorno in campo.Possiamo considerarci ampiamente soddisfatti,ma non bisogna pensare di essere arrivati.In sostanza non esaltiamoci più del dovuto anche perchè siamo solo all’inizio.Occorre continuare su questa strada e possibilmente miglorarsi.Tutti oltre la sufficienza,ovviamente.Da evidenziare, comunque,la prova di Tonali che sta mostrando le sue qualità e messa da parte la timidezza e insicurezza della scorsa stagione.Di Leao abbiamo detto,ma va aggiunto che ha notevoli margini di miglioramento. Va citato Rebic che ha fatto una gara di servizo alla squadra e fornito l’assist decisivo per i due goal.La vittoria tonifica l’ambiente in vista della visita ad Anfield in quel di Liverpool.Battesimo per il ritorno in Champions non poteva essere peggiore.Non siamo stati fortunati nel sorteggio.Il pronostico è tutto dalla loro parte,ma il calcio spessso ci sorprende e è in questa possibilità che dobbiamo credereci.Anche loro sono in forma e con un cast di attori della pedata di gran qualità.Dobbiamo essere accorti,perchè ogni errore potrebbe essere fatale e affidarci a quella rapidità del contropiede dimostrata questa sera.
Una nota finale su Kessiè.Ci auguriamo che la pantomima in atto si concluda a breve.Kessiè e procuratore decidano in fretta se accettare o meno la più che generosa offerta del Milan.Purtroppo il calcio è in mano a questi procuratori(e giocatori) ingordi che stanno inflazionando il mercato.Condivisibile la politica attuata dal Milan nel porre dei limiti anche se questo porta a spiacevoli mancati introiti.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!!
MIGLIOR ROSSONERO:TONALI

Avanti così!!
image-2259

che  Avanti così!!