26/04/2021-Lazio-Milan 3-0–33^ giornata

(Correa(2),Immobile)
Sconfitta netta e senza attenuanti.Sconfitta che mette in seria difficoltà il raggiungimento di un posto Champions e rischia di vanificare quanto di buono e promettente abbiamo fatto in un anno.Subire un goal dopo un minuto,facendosi sorprendere dopo una palla persa nei pressi dell’area è segno di essere entrati senza la dovuta concentrazione.La squadra è chiaramente stanca e la stanchezza porta ad avere idee annebbiate.La reazione allo svantaggio è stata confusa e inefficace,rischiando spesso nelle loro ripartenze.IL VAR ci ha salvati(giustamente) una volta,ma non nella seconda(ingiustamente per un fallo grosso come una casa
su Calha).Ragazzi,un regalino al signor Lotito non si può negare.Al di là di questo solo un episodio poteva portarci al goal.Come ci capita negli ultimi tempi ci imbottigliamo sempre nel centro del fronte d’attacco ed è difficile trovare varchi.Le fasce restano sconosciute.Il centrocampo non ha alimentato con lucidità chi stava davanti e protetto poco la difesa.
Manduzkic si è dato da fare,ma di palloni giocabili ne ha avuti pochissimi.Il solo Calha ha tentato di creare pericoli,effettuando parecchi tiri verso la porta laziale.Abbiamo anche sbagliato un’infinità di passaggi anche facili e Theo e Bennacer hanno fatto a gara ad offrire ai laziali palloni invitanti.Calabria e Bennacer,freschi d’infortuni,hanno mostrato evidenti
limiti di tenuta.Pioli avrebbe fatto meglio a schierare inizialmente Tonali e Dalot che offrono al momento maggior garanzie.Momento veramente critico.Troppi punti buttati al vento. Speravamo in una scossa dopo la caduta contro il Sassuolo,ma non è avvenuto questo.Anzi,la prova della squadra è peggiorata.Mancano 5 giornate alla fine e non bisogna mollare.Non è facile,ma tutto l’ambiente deve trovare la capacità di fare lo sforzo finale,tenendo conto che,Rubentus a parte,gli altri sono in gran forma.Ibra è l’uomo a cui agrapparsi e capace di dare ai compagni la carica giusta.Affidiamoci a lui.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!!
MIGLIOR ROSSONERO:CALHA