21/04/2021-Milan-Sassuolo 1-2–31^ giornata

(Calha,Raspadori(2))
Grande delusione in quel di San Siro diventato nuovamente tabù.Non siamo riusciti a chiudere la partita quando si era in vantaggio e negli ultimi venti minuti abbiamo subito un crollo fisico e di concentrazione.Il vantaggio di Calha ci ha illusi di procedere tranquilli ed infatti stavamo controllando la partita abbastanza agevolmente contro un Sassuolo che in fondo non ci aveva impegnati più di tanto.Invece i loro cambi azeccati nel momento della nostra debolezza ci ha tagliato le gambe.Paghiamo il non saper concludere con efficacia e freddezza le nostre azioni negli ultimi 16 metri:un dribbling di troppo,l’ultimo passaggio sbagliato,il cocciuto incunearsi al centro e finire in un imbuto.Sconfitta molto pesante che mette ci mette in crisi nella corsa ad un posto Champions.Purtroppo non riusciamo mai ad avere l’organico al completo ed assenze come quelle di Ibra,Bennacer e Theo Hernandez pesano.Se poi si tiene conto che Calha e Calabria non sono al meglio per via degli infortuni subiti e il quadro non è confortevole.Ha sorpreso il mancato utilizzo di Tonali che avrebbe dato maggior peso alla spinta offensiva.In attacco l’ingresso del giovane norvegese Haughe nel corso della partita sarebbe stato auspicabile,Il ragazzo ha sempre risposto bene quando chiamato:aiuta difesa e centrocampo,sa smistare il pallone,fa nche goal e si da da fare.Al posto del solito evanescente Leao ci stava, anche se bisogna riconoscere che qualcosina in più rispetto a domenica contro il Genoa l’ha fatta.Un pò di stanchezza  è evidente,ma preoccupa di più il cedimento della concentrazione e determinazione nei momenti della partita in cui è necessario più decisi.Domenica abbiamo la Lazio in quel di Roma.Partita diventata particolarmente delicata,ovviamente.Bisogna prepararla bene,sperando di recuperare almeno Ibra.Ibra che rappresenta molto per la nostra manovra e la forza che mette in campo,guidnado i compagni.Una realtà che non si può negare.Parlando dei singoli è giusto citare Dalot che ha fatto una buona partita difensiva,spingendosi anche in attacco.Bene come al solito Kjaer.In ripresa Calha autore di un bellissmo goal.Spetta a Pioli caricare i ragazzi,cercando di riportare quella serenità che serve per giocare con lucidità.
Alla prossima e come sempre..forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:DALOT