11/04/2021-Milan-Genoa 2-1–31^ giornata

(Rebic,Destro(G),aut.Scamacca)
Siamo finalmente tornati a vincere a San Siro,ma abbbiamo avuto una buona dose di fortuna.Una disastrosa uscita di Donnarumma che perde palla e i due salvataggi consecutivi
sulla linea di Kjaer e Tomori ci hanno tenuto col fiato sospeso con  lo spettro dell’ennesimo pareggio casalingo.Tre punti preziosi per il traguardo Champions.L’inizio col bellissimo goal di Rebic ci aveva fatto sperare in una partita controllabile senza patemi particolari.Invece è bastato il solito calcio d’angolo e tutto è stato rimesso in discussione.Cambiano gli allenatori,cambiano i giocatori,ma il problema di corner e palle inattive per noi non cambia:un incubo.Roba da psicologi.La ripresa ci ha visti  più decisi,ma non lucidi.Grande impegno,ma poca concretezza. Calha si è dato da fare,ma non è stato in grado di guidare i compagni come sa fare.Qualche possibilità per il 2-1 l’abbiamo avuta,ma Rebic sbaglia un bersaglio facile facile che ci ha fatto temere che ancora non fosse la giornata giusta per sorridere a San Siro.Il destino per nostra fortuna ha voluto che un calcio d’angolo ci riportasse in vantaggio con un classico autogoal.Poi è iniziata la sofferenza sotto la spinta di un Genoa ben diposto e con fiato disponibile.Abbiamo avuto spazi disponibili per le ripartenze,ma non siamo stati capaci di mettere uno dei nostri in grado di concludere e chiuderla.Inutele dirlo,ma in fase offensiva la presenza di Ibra si è fatta sentire.Leao è stato impalpabile e la cosa è irritante dato che il ragazzo ha qualità eccelse. Statico,senza mai proporsi per un lancio o per creare spazi ai compagni.Rebic,fortunatamente,è stato  più partecipe al gioco.Confusionari Bennacer e Saelemaekers,Kessiè un pò sotto il suo standard.Theo Hernandez poco appariscente. Ottimo,come al solito,Kjaer:una diga.In definitiva contenti per la vittoria,in fondo meritata anche se con l’aiuto della fortuna che ogni tanto si ricorda di noi,per la volontà dei ragazzi di mettecerla tutta,ma il gioco non ci ha soddisfatti a pieno.Pensiamo alla prossima,quindi.Il Sassuolo gioca con tranquillità per via della classifica,non ha niente da perdere e quindi è temibile.Ritorna Ibra e questo ci assicura maggior forza in fase offensiva e con lui Leao potrebbe essere più presente.L’innesto di Tonali sarebbe auspicabile per dare più sostanza al centrocampo e aiutare Calha a ritrovarsi.Pioli deve lavorare anche sulla concentrazione e la determnazione dei ragazzi:vietato distrarsi.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:KJAER