20/10/2019-Milan-Lecce 2-2–8^ giornata

(Calhanoglu,Babacar(L),Piatek,Calderoni(L))
Non ce ne va bene una.Questa sera a qualche nostra manchevolezza si aggiunge uan buona dose di episodi sfavorevoli.Prima il rigore ribatutto da Donnarumma e Babacar che mette in rete,poi in pieno recupero Calderoni inventa il classico tiro della domenica con la complicità
del pasticciaccio Biglia-Suso,incapaci di mandare in tribuna il pallone, e ci toglie una vittoria preziosa.Qualcosa di buono.però,l’abbiamo visto.Mi riferisco alla prima mezz’ora.Squadra sorprendentemente vogliosa di giocare,ritmo veloce,utilizzo delle fasce in particolare la sinistra con Theo Hernandez.Parecchie azioni vicine al goal con Calhanoglu e Leao ispirati.Leao brillante nella velocità e nel superare l’avversario non risulta altrettanto efficace nel tiro finale non azzeccando mai la porta.L’invenzione di Calha che porta all’1-0 ci fa sperare in una serata positiva.Invece la squadra inizia lentamente a perdere ritmo,grinta e lucidità.In pochi termini subentra la stanchezza che si manifesta pesantemente nella parte finale anche nella concentrazione. Occorre,quindi,lavorare sulla condizione fisica se si vuole mantenere un ritmo efficace unito ad una tranquillità di testa per l’intera partita ed un giro palla decente .Dobbiamo,comunque,registare una buona impennata d’orgoglio dopo l’1-1 ed una azione testarda di Calha e finalmente il piedone di Piatek ci avevano riportato in vantaggio.Il fatto che i giocatori siano entrati di buzzo buono ci fa sperare che vogliano rimettersi in careggiata,
evitando spettacoli indecorosi come quello visto contro la Fiorentina.Problemi con Giampaolo?.Non si sa,ma nel calcio capita l’incomprensione tra mister e giocatori e noi tifosi,putroppo,dobbiamo sorbirci i risultati negativi del campo.
Calhanoglu e Leao i migliori.Ribadisco ancora che Calha è quello che ha nelle corde la possibilità di incidere sul gioco della squadra,ma spesso si perde.Leao sta confermando la piacevole sorpresa di avere ottimi numeri ,ma,come detto,deve migliorare nella precisone del tiro.Speriamo che il goal di stasera rinfranchi Piatek e mi auguro che il mister trovi il modo di schierarlo con Leao:aumenterebbe,a mio parere,la possibilità di andare a rete.Ci aspetta la Roma:non sarà facile,ma auguriamoci che la squadra tenti di ripetere la prima
mezz’ora vista stasera,ma per l’intera partita.Sforziamoci di essere positivi,ma stiamo con i piedi ben piantati per terra.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:CALNHANOGLU