16/03/2015-Fiorentina-Milan 2-1 27^ Giornata

(Destro,Gonzalo,Joaquin)
Grandi timori per questa trasferta ce l’avevamo,ma perdere così fa molta amarezza.Non meritavamo di perdere.In fondo abbiamo fatto una gara dignitosa contro una Fiorentina svogliata e pigra nel primo tempo e che si è svegliata nel finale.Il vantaggio pò fortunoso  ci aveva fatto sperare,ma purtroppo non siamo squadra capace di congelare una partita,Incapaci a fare possesso, a nascondere il pallone.Dopo il goal abbiamo avuto praterie per tentare il ko,ma non simao veloci e concreti abbastanza.Ci manca la lucidità per il tocco smarcante.Adesso,apriti cielo.Tutti adosso al povero Pippo.Sono il primo a rimarcare i suoi errori,l’inesperienza,l’incapacità di gestire questa situazione critica.Forse un compito più grande delle sue attuali cpacità,Ma le colpe non sono tutte sue.Le colpe maggiori sono della società,e principalmente del suo mentore,che lo ha messso lì nelle condizioni di sbagliare.Una rosa con giocatori discuibili,uno staff che non si sta dimostrando all’altezza.Questo,comunque,non giustifica l’attuale posizione in classifica.Attendiamo gli eventi societari,sperando in una cambiamento radicale di persone al comando.Di gente seria e preparata,intendo.Preoccupa al momento non sapere chi stia preparando la prossima stagione.Se gli attori sono quelli attuali ci pervade un senso di angoscia.Quanto al campo viviamo alla giornata.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!!
Miglior rossonero:Paletta 

Un Inzaghi sempre più pensieroso (siamo al capolinea?)
image-839

Un Inzaghi sempre più pensieroso (siamo al capolinea?)(dal web)