Il calcio nel libro

Si vogliono segnalare libri che parlano di calcio e non solo del Milan e che riteniamo interessanti per chi ama questo sport

25/03/2015-Nuovi confini dell’impero

Mauro Corno  ed.Sedizioni
Il sottotitolo è “Storie di emigrazione del calcio italiano”.Racconta in brevi schede la storia i calciatori ed allenatori italin che hanno fatto esperienze all’estero.Si parla di Thailandia,Filippine,Zambia,Kenya,Cina per citarne alcune.Realtà calcistiche lontane dagli standard conosciuti,ma con storie intersessanti da conoscere.I protagonisti sono per lo più sconosciuti alla maggior parte di noi tifosi,ma si parla anche di gente conosciuta come Dario Bonetti,Mario Beretta,Materazzi senior.Si legge con piacere ed una certa curiosità.

(dal web)
image-853

(dal web)

11/03/2015-Palestra Italia

Palestra Italia
Vincenzo Fratta   ed.Ultrasport
Tutti gli appassionati di calcio conoscono il Palmeiras di San Paolo.Non in tanti,però,sanno che si chiamva Palestra Italia e fondata,chiaramente,da emigranti italiani in Brasile.Maglia verde,pantaloncini bianci,colletto rosso.Il cambio del nome fu obbligato dalle leggi antiitaliane del ’42 emanate dal governo brasiliano nell’entrata in guerra del Brasile a fianco degli Stati Uniti.Rimase la maglietta verde,ma sparì il colletto rosso.Il libro racconta la storia di questa gloriosa squadra ed è piena di anedotti e riferimenti sia al calcio che alla vita socio-politica del Brasile.Tra le altre cose si apprende che anche a Belo Horizonte fu fondata una Palestra Italia che cambiò nome per le stesse ragioni dette prima in Cruzeiro e con maglia azzurra a ricordo della nazionale italiana.Per la cronaca nel Palmeiras ha giocato Altafini.Una lettura piacevole ed interessante.

(dal web)
image-828

(dal web)

29/01/2015-Calcio mafia

Declan Hill    ed.Rizzoli
Hill.giornalista della canadese CBc e della BBC,esamina il negativo fenomeno delle scommesse illegali che condiziona il risultato di tantissime partite di calcio,falsandole grazie alla complicità di giocatori e dirigenti.Un fenomeno vastissimo che parte dall’Asia e si esopande all’Europa,come,purtroppo,si è visto con l’inchiesta del Calcioscommesse,che ha portato alla luce solo una punta della corruzione.Il libro è pieno di riferimenti.A tratti fa venire il sospetto che sia anche romanzato ed esagerato,ma insinua,comunque,gravi dubbi sulla regolarità di quello che avviene in tanti campi di tutto il  mondo.Non potevano mancare riferimenti alla Juve e Moggi,come era logico.Un riferimento anche alla finale di Champions Olympique Marsiglia-Milan che si aggiunge a certi sussurri del passato.Un ulteriore libro che come altri si occupa della stessa materia e che conferma il malessere che attanaglia il calcio e lo sport in genere per via della corruzione.

(dal web)
image-741

(dal ibs.it)

02/01/2015-Compagni di stadio

Solange Cavalcante   ed.Fandango libri

(dal web)
image-670

(dal web)

Un documento sul Corinthians,squadra di San Paolo del Brasile, dove tra l’82 e l’85 prende vita un fenomeno social-politco-pallonaro conosciuto come “Democracia Corinthiana”.Attore principale il conosciuto Sòcratres,anzi il Dottor Sòcrates.L’ambiente della squadra si trasforma in un esperimento calcistico dove tutto viene deciso da tutti i componenti del club:dal presidente,ai giocatori,ai magazzinieri.Con un voto,come in democrazia.Democrazia che in quel periodo in Brasile non esisteva.Brasile dominato e soggiogato da una feroce dittatura militare.La storia di questa squadra si intreccia,quindi,con la vita dura di tutti i giorni del popolo brasilano.Un libro interessante da cui si apprendono aspetti poco conosciuti del fantastico mondo calcistico brasiliano e della vita di una nazione in un momento oscuro della propria storia.  

26/11/2014-Gol di rapina

Pippo Russo   Edizioni Clichy

(dal web)
image-607

(dal web)

Se avevate qualche dubbio che nel calcio il marcio fosse di casa,leggendo questo libro vi togliete ogni dubbio.Lo scrittore  definisce “il lato oscuro del calcio globale” la trasformazione del più bel gioco del mondo in un business sfrenato e senza scrupoli.Si parla della sempre più massiccia presenza dei cosidetti fondi d’investimento internazionali creati da aziende economico-finanziarie nate dal nulla e che permettono di entrare nelle società calcistiche,sempre più stremate dai debiti,e le condizionano pesantemente,muovendo giocatori a proprio piacimento e incrementando denaro che non ritorna nel calcio.Fondi con partecipazioni alla proprietà di cartellini di giocatori ufficialmrente non ammessi dalla Fifa.Si fa anche accenno all’entrata di quseti fondi nel calcio italiano.A questo proposito si fa riferimento alla riunione dei compagni di merenda Gallini,Lotito,Preziosi in quel di Taormina,ospiti del patron del Catania Pulvirenti,dove incontrano personaggi alquantio ambigui della Doyen Sports,azienda gigante nelle entrature nel calcio tramite i famigerarti fondi.La stampa sportiva italiana,allineata con i potenti,la descrive solo come un’allegra scampagnata tra amiconi.Povero calcio!
Vi consiglio vivamente la lettura.

11/06/2014- Bidoni

Furio Zara   ed.Kowalski
Divertente carellata di giocatori che hanno visto il nostro campionato dal 1980 in poi,ma che non hanno lasciato un gran segno.Giocatori dimenticati o che la memoria fa fatica a ripescare da qualche angolino del cervello.Schede veloci e piene di humor.Non tutti veri brocchi,ma qui in Italia non hanno fatto granchè .Qualche nome?.AAltonen,Detari,Lalas,Omolade,Vampeta.Anche qualche rossonero:Ba,Futre,Redondo,Rivaldo e l’immancabile Blissett.

(dal  web)
image-321

(dal web)

29/05/2014-Le reti di Wembley

Roberto Gotta  ed.Libri di Sport
Per chi ama il calcio inglese ed in particolare le squadre londinesi un libro da non perdere.Un viaggio attraverso Londra per conoscerne le squadre con la loro storia,gli stadi,gli anedotti,il tifo.Il tutto raccontato da un Roberto Gotta,appunto appassionato del calcio d’oltre Manica,che rinfresca con ricordi le menti di quelli,come me.che,quasi novelli pioneri,vedevano in Tv le prime partite di finali di coppa inglese,strettamente in bianco nero,espressione di un calcio di cui si fantasticava e si conosceva ancora poco.Molto piacevole ed interessante.

(dal web)
image-305

(dal web)

21/05/2014- I Padroni del calcio

Andrew Jennings    ed.PIEMME
Andrew è un giornalista inglese che scava nel mondo che regge il calcio,la Fifa ,mettendo in luce intrighi,corruzioni,scandali,sperpero di denaro.In particolare si analizzano le azioni e comportamenti di gente come Havelange e Blatter padroni assoluti del calcio mondiale.Un riferimento anche a gente di casa nostra come Franco Carraro,che non viene certo ben desritto per la sua attività,o Antonio Mattarrese,che non vedeva di buon occhio l’operato di Blatter e glielo faceva capire apertamente.Uno spaccato di chi comando nel calcio che apre gli occhi a noi tifosi,spesso ingenui ,ma genuini nell’amare questo sport magnifico.

(dal web)
image-293

(dal web)