22/09/2021-Milan-Venezia 2-0–5^ giornata

(B.Diaz,T.Hernandez)
Alla fine ce l’abbiamo fatta a portare a casa tre preziosi punti.Vittoria difficoltosa anche per un Venezia arroccato,ma ordinato nella sua fase difensiva.Determinanti sono state le sostituzioni senza togliere nulla ai sostituiti che hanno ben fatto in particolare Gabbia che ha dimostrato che possiamo contare su di lui.Il primo tempo ci ha visti arrembare l’area avversaria,ma non simao riusciti a trovare lo spunto necessario a creare azioni da goal.Forse si è fatto spesso un passaggio finale di troppo.La squadra si è mossa bene,ma l’area troppo intasata non permetteva azioni limpide e lo scarso utilizzo delle fasce,a parte i tentativi di Leao,non portava ad aprire varchi pericolosi.La ripresa non cambiava le cose,ma l’innesto di Theo,Saelemakers e Tomori ha dato la svolta.In partcolare Saelemakers ha avuto un impatto micidiale sulla partita anche con l’aiuto di un Theo Hernandez che si è svegliato dal torpore delle ultime prestazioni. Molto belli i due goal frutto di trame perfette.Partite di questo tipo sono sempre complicate se non riesci a trovare il bandolo della matassa in tempi brevi e si rischia anche.Indubbiamnete l’assenza di uno come Ibra e Giroud al centro dell’attacco ci ha privato di un’arma in più per scardinare la linea Maginot dei veneziani specie nelle palle alte.I ragazzi in iogni caso
hanno impresso un buon ritmo alla gara anche se l’ansia di segnare col passare dei minuti ha inciso in alcune circostanze sulla lucidità.Tonali anche stasera ha guidato i compagni, confermandosi in gran forma e in grado di essere un punto di riferimento per la regia della squadra.I compagni,inoltre, lo cercano continuamente per l’avvio delle azioni e questo è un segnale importante.Ottima gara di Leao che con le sue accelerate ha messo scompiglio tra i veneziani.Si è prodigato anche nei recuperi difensivi e questa si che è una notizia.Da evidenziare l’ultima mezz’ora di Bennacer molto presente nella spinta offensiva e determinante nel passaggio a Theo che ha propiziato il goal di Diaz.Ci aspetta ora quello Spezia che ci ha illusi per  un pò di poter fermare la Rubentus segno che dobbiamo stare molto attenti anche noi.
Non dimentichiamoci,poi,che dobbiamo cancellare il ricordo della sconfitta dell’anno scorso venuta a seguito di una nostra totale assenza mentale e fisica dalla partita.Auguriamoci di recuperare almeno Giroud per aumentare le nostre capacità offensive.
Ha esordito stasera negli ultimi 15 minuti il giovane Pellegri,ma è difficile dare un giudizio corretto.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONONERO:LEAO (sul podio TONALI e SAELEMAKERS)