03/04/2021-Milan-Sampdoria 1-1–29^ giornata

(Quagliarella(S),Hauge)
Ringraziamo il giovane norvegese che ci ha evitato la pillola amara di una sconfitta.Abbiamo anche rischiao di vincerla la partita ma il palo(l’ennesimo)colpito da Kessie lo ha impedito. Bisogna,però, dire che non avremmo meritato la vittoria per quello che si è visto o meglio per quello che non abbiamo fatto vedere.Concordo pienamente,quindi,con le parole oneste del nostro mister Pioli a fine partita.Abbiamo giocato malissimo.Non siamo praticamente esistiti sino al loro goal.Nel primo tempo abbiamo rischiato un paio di volte di capitolare e lasciato a loro il pallino del gioco.Centrocampo bloccato e non in grado di creare azioni degne di essere chiamate tali.Ibra come terminale d’attacco era troppo solo per impensierire i difensori e gli inserimenti sono stati inesistenti.Si sperava nel cambiamento nella ripresa ed invece subiamo un goal balordo da film degli orrori.Erroraccio di Theo Herandez(non è il primo) che ha passa un pallone a Quagliarella come fosse un compagno.Evidente stato di poca concentrazione.Poi pian piano e grazie ai cambi e loro in dieci abbiamo cominciato ad abbozzare una reazione .Reazione confusa,ma alla fine il goal è arrivato.Non ci sono giustificazioni legate a forze consumate nelle nazionali.Mancava l’approccio giusto alla gara,mancavano idee di gioco.Occorre reagire in fretta e ritrovare il giusto spirito combattivo che ci ha sorretto sino ad ora.Si spera di recuperare Leao ed a pieno Rebic per dare più sostanza offensiva,ritrovare il miglior Bennacer.A proposito di centrocampo qualcosa di positivo lo ha dato l’ingresso di Tonali,mettendo un pò di ordine e concretezza.Bene ancora una volta la coppia Kjaer-Tomori.Kessiè è venuto fuori nel finale.Hauge,goal a parte,ha mostrato buona mobilità e decisione,dopo un periodo di appannamento,e sarà utile alla causa per le prossime partite.
Non mancherà in ogni caso il supporto di noi tifosi ai ragazzi che devono,però,stringere i denti e risvegliarsi per evitare altre delusioni.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:HAUGHE