21/02/2021-Milan-Inter 0-3–23^ giornata

(Lautaro(2),Lukaku)
Quando si perde 3-0 c’è poco da dire o quasi.Siamo stati attaccati subito,Romagnoli perde il primo contrasto della partita con Lukaku,pallone in area,avversario solo soletto e la frittata è fatta.Inizio terrificante.Il loro dominio è continuato per tutto il primo tempo con noi incapaci di abbozzare una reazione organica salvo qualche fiammella di tanto in tanto.Una squadra senza anima e frastornata.Col secondo tempo arriva il nostro rammarico.La squadra parte con ritmo,crea subito azioni importanti,ma si trova un Handanovic che con noi si riscatta dopo le ultime brutte figure e indecisioni e para l’impossibile nel giro di pochi minuti.Il pareggio poteva cambiare le cose,ma gli dei del calcio non lo hanno voluto.Abbiamo continuato l’assalto, ma,logicamente,ci siamo scoperti,per cui abbiamo dato loro disponibili delle praterie. Romagnoli ha continuato a perdere duelli con Lukaku e siamo affondati.Ritengo che  occorra far saltare un paio di partite a Romagnoli affinchè si riprenda fisicamente e mentalmente. Meglio puntare sulla coppia Kjaer-Tomori per il momento per poter poi ritrovare il miglior Romagnoli.La sconcertante  sconfitta di Spezia ci aveva già messo in allarme sulla nostra condizione in calo,cosa in parte confermata in quel di Belgrado dove avremmo dovuto portare in porto la vittoria.Questa sconfitta ci conferma che dobbiamo serrare i ranghi,come suole dirsi,per ripartire,lavorando anche sulla testa.Occorre,comunque,essere consapevoli che per parecchio tempo la squadra ha dovuto giocare,sopperendo con determinazione alle tante assenze, riportando risultati importanti ed ora si paga quello sforzo.Purtroppo già giovedi abbiamo il ritorno con la Stella Rossa e si impone il passaggio del turno della coppetta europea.Un passaggio turno che serve per riguadagnare autostima e preparsi con maggior tranquillità a vedersela con la Roma.Altra partita difficile.Dei singoli è difficile parlarne e difficile trovare il migliore.Di Romagnoli abbiamo detto,ma a lui va aggiunto anche Saelemaekers, che, purtroppo, continua a non soddisfare.Decisamente meglio Castillejo.Deludente anche Tonali.Salviamo Kjaer e Theo,che ha tentato qualche discesa,e il Calha del secondo tempo.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!