03/01/2021-Benevento-Milan 0-2–15^ giornata

(Kessiè(r),Leao)
Una partita a tutto thrilling.Abbiamo iniziato senza pigiare l’acceleratore,controllando la partita.Trovato il vantaggio su rigore si pensava di aver messo la partita su un binario tranquillo.Invece l’espulsione di Tonali sul 30′ ha scombussolato le cose.Abbiamo cambiato Diaz con Krunic,abbiamo arretrato la linea di difesa ed è stato un susseguirsi di attacchi dei giallorossi casalinghi.Ci siamo difesi bene tutto sommato,ma si sa che in situazioni del genere basta un niente per subire goal.Insomma tutti col fiato sospeso.Dispiace per Diaz che ha fatto vedere di essere ispirato e avrebbe potuto darci qualche soddisfazione.Una grande soddisfazione che ci dato,quasi inaspettatamente,Leao.Uno dei rari contropiedi lo ha visto scattare,obbligare il portiere avverasario ad uscire e piazzare in rete un pallonetto difficile.Un goal magnifico.Un Leao che prima non aveva fatto granchè,muovendosi senza particolare grinta e facendosi vedere ogni tanto.Un giocatore che magari resta nell’anonimato e poi al’improvviso ti fa cose eccezionali.Diciamo che la continuità in una partita non è il suo forte,ma il suo potenziale è altissimo..Un 2-0 insperato,che è stato minacciato da un loro rigore
che gli del calcio hanno voluto andasse fuori.Un 2-1 poteva mettere l’inerzia della partita su un piano pericoloso per noi. Gli stessi dei del calcio,però,non hanno voluto che due tiri di Calha e Kessie andassero in rete e sono finiti sul sul palo.Vinciamo anche per i pali,comunque:2-1.La squadra ha ancora stasera mostrato di essere un gruppo unito nel lottare su ogni pallone, concedere poco agli avversari,rimboccarsi le proverbiali maniche quando si sono trovati in 10 per quasi un’ora,mostrare un’ottima condizione fisica.Non dimentichiamo che avevamo tante assenze,ma che è entrato in campo merita di avere il nostro elogio.A titolo di esempio mi piace citare Conti:non giocava da tempo,ma si è fatto trovare pronto e ci ha messo tanta tencia dietro ogni pallone. Il rientrante Kjaer,Donnarumma e logicamente Leao sul podio.Kjaer è stato il vero padrone della difesa e guida per i compagni.Di Donnnarumma ormai non si sa più cosa aggiungere:ci limitiamo a segnalare un paio di parate decisive,uscite sicure e tranquillità che infonde aalla squadra.Di Leao abbiamo già detto.Giusta menzione anche per Kessiè dominatore del campo negli ultimi venti minuti quando tutti mostravano stanchezza.Non abbiamo tempo di gioire e già si presentano quelli della Rubentus.Un vero peccato non avere tutti disponibili a differenza di loro che si possono permettere di avere 3 squadre schierabili.Ci mancherà anche Tonali con i soli Kessiè e Krunic disponibili nel centrocampo difensivo. Facciamocene una ragione e guardiamo avanti.Visto lo spirito che anima i nostri ragazzi dobbiamo aver fiducia che si batteranno bene e poi..la palla è rotonda.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:KJAER