03/12/2020-Milan-Celtic 4-2– fase gironi EL

(Rogic(C),Edurad(C),Calha,Castillejo,Hauge,B.Diaz)
Primi 15′ da incubo.Ci siamo ritrovati sotto di due goal con uno-due micidiale.Erroraccio di Krunic prima e incursione con difesa imbambolata dopo.Squadra visibilmente stordita complice anche l’infortunio a Kjaer.Poi il big bang della riscossa.Stupenda punizione di Calha (da quando non segnavamo su punizione?) e poco dopo Samu completava il 2-2.La squadra ha dimostrato di ritrovarsi ed ha continuato a spingere.Lo ha fatto anche nella ripresa.Tonali ha sostituito lo stordito Krunic e il centrocampo ha avuto maggior consistenza,ma tutti hanno dato qualcosa di più.La spinta è aumentata.Abbiamo creato azioni pericolose d infine è arrivato il capolavoro del giovane norvegese Hauge per completare la rimonta:3-2 per noi.Goal magnifico.Rimonta merito di tutta la squadra che ha fatto quadrato e messo convinzione e rabbia.Ancora Hauge protagonista del passaggio intelligente a B.Diaz rapido a fare il 4-2.Bella intesa fra le due giovani speranze.Una vittoria importante che ci porta ad una qualificazione che ci manca da troppo tempo anche se parliamo di una coppa minore.Un segnale importante sulla strada della crescita di questa squadra con un’età media molto bassa.Dobbiamo,però,fare tesoro della lezione odierna per quanto riguarda gli orribili primi 15′:non va mai persa la massima concentrazione sin dall’inizio della partita.Non sempre si avrà la capacità per rimontare uno svantaggio pesante.Detto questo,però,la squadra va elogiata per la reazionee ed un gioco complessivamente accettabile.Hauge,logicamente,merita la citazione principale.Gioca
con impegno ed intelligenza,mai banale nei passaggi,aiuta la difesa,ha un buon tiro.Ha ulteriori margini di miglioramento.Buona la prova di Gabbia che ci rassicura in caso di assenza di Kjaer.Castillejo conferma il suo ottimo momento di forma.Non dimentichiamo di citare Donnarumma che ha sfoderato le sue 2/3 gran parate anche stasera.Non abbiamo tempo di gioire e già il campionato ci presenta la Samp da affrontare.Non sarà facile neanche in quel di Genova,ma la squadra è in buona condizione.Peccato solo per le assenze di Ibra,Leao e sicuramente Kjaer,ma chi va in campo ce la metterà tutta e di questo ne siamo sicuri.
Alla prossima e come semrpe…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:HAUGE