17&10/2020-Inter-Milan 1-2–4^ giornata

(Ibra,Lukaku(I),Ibra)
Alla fine i casciavit hanno battuto i bauscia.Finalmente una gioia da derby vinto dopo quattro anni.Abbiamo sofferto parecchio e rischiato il 2-2,ma abbiamo anche avuto la possibiltà di fare il 3-1.Come al solito ci è mancato l’ultimo passaggio,la precisone e,soprattutto,
la freddezza.Il 2-1 subito allo scadere del primo tempo  (fascia destra totalmemte sguarnita) ci ha ha fatto vivere una ripresa di ansia continua.Un secondo tempo vissuto in apnea e con l’orologio apparentemente fermo.Il tempo non passava mai.Abbiamo avuto la capacità di assestare un uno-due tremendo nelle prime fasi della partita e qui Ibra sale sul podio.Si procura un rigore,trasformato con fibrillazione,e poi si fa trovare pronto su un traversone stupendo di Leao.Aveva promesso di ruggire e l’ha fatto.Da parte loro Lukaku ha dato molto fastidio e messa a dura prova il duo Kjaer-Romagnoli che hanno,comunque,risposto bene.In particolare il danese ormai una nostra colonna difensiva.La squadra ha risposto con grinta agli assalti dei bauscia,limitando il raggio d’azione,ma bisogna ammettere che in un paio di occasioni abbiamo rischiato grosso.La fortuna ci ha dato una mano,perchè,giustamente,gli dei del calcio volevano così.Hanno tentato di pareggiare persino con una simulazione di Lukaku per procurarsi un rigore su uscita di Donnarumma:il VAR e le chiare riprese TV lo hanno inchiodato.Meritava un giallo.Godiamoci,quindi,questa vittoria che tra l’altro ci porta solitari in classifica.Bisogna sfogliare parecchi Almanacchi Panini indietro nel tempo per leggere di una simile situazione.Godiamoci questo primo posto almeno per una giornata di campionato senza fare pensieri del tutto fuori luogo.Ci aspetta il Celtic,ora.Squadra grintosa e coriacea specie nelle mura casalinghe.Bisogna iniziare bene il cammino nella coppetta europea.Servirà qualche ricambio per far fiatare i più stanchi.Per fare qualche nome Tonali,Castillejo e magari Dalot in difesa e Hauge in attacco potrebbero essere della partita.Per finire evidenzio come non si possa fare a meno di provare grande goduria nel vedere la faccia del “simpatico” Conte2 (il primo è a Roma) sconvolta dalla rabbia e dallo sconforto per la sconfitta.
Alla prossima e come sempre..forza Milan!!!
MIGLIOR ROSSONERO:IBRA (merita citazione anche Calha al centro del nostro gioco)

Ibra ruggisce!!
image-2099

Ibra ruggisce!!