29/07/2020-Sampdoria-Milan 1-4–37^ giornata

(Ibra,Calha,Ibra,Askildsen(S),Leao)
Bella vittoria sostanziosa e convincente.Purtroppo non è servita ad evitare i preliminari,ma una vittoria è sempre la benvenuta.Potevamo tranquillamente chiuderla nel primo tempo,ma imprecisione e parate del portiere ce lo hanno impedito.Nel secondo tempo abbiamo sistemato il tutto.Hanno provato sul 3-0 a dare qualche interesse alla partita prima l’arbitro con il solito rigore dubbioso (“rigori moderni” come li ha definiti giustamente il commentatore tecnico Sky),ma Donnarumma ha rimandato al mittente l’ingiustizia e poi lo sconosciuto Askildsen ha trovato.come tanti altri contro noi,il goal della domenica da raccontare ai nipoti.Ma Leao con un bolide ha chiuso la partita.Leao ha dimostrato ancora una volta di avere parametri tecnici e fisici rilevanti(velocità,rapidità e forza nel tiro,prestanza fisica).Deve migliorare nell’inserirsi con costanza nel gioco di squadra e metterci voglia e determinazione ,non solo a sprazzi.Potrebbe diventare il giocatore determinate dellla nostra prossima stagione.In sostanza la squadra ha confermato lo stato positivo del lockdown sia per condizione fisica che di gioco.Per onestà bisogna dire che la Samp non è sembrata al massimo complice anche l’appagamento
per la raggiunta salvezza.Ibra su tutti,senza alcun dubbio.Segna,incita,fa muso duro con i compagni che sbagliano per leggerezza e incute apprensioni alle difese avversarie.Si leggono opinioni critiche sul fatto che una squadra faccia riferimento ad un uomo di 39 anni per ripartire.Critiche supeficiali e senza fondamento,figlie di un disappunto(o invidia?) che un giocatore non certo giovane possa essere determinate per una ripartenza.Ibra,utilizzato  nel modo giusto,sarà importante anche nel prossimo futuro.Ottima partita di Gabbia:sicuro e con gran senso di posizione.Bene Calha ormai principe del nostro gioco.Rebic magnifico nel cross a ibra nel promo goal,ma con bollenti spiriti col provocatore sampdoriano Ramirez.Theo Hernadez conferma il suo gran valore.Già detto di Donnarumma autore di due gran parate oltre a quella del rigore.Ci rimane il Cagliari,dunque.Auguriamoci di finire in bellezza.Dobbiamo ripartire da questo positivo post-lockdown e proiettarci alla ripresa.Qualche innesto sarà necesario al centrocampo e in attacco principalmente.Aspettiamo le mosse di Maldini e soci.Ne ripalremo a breve.
Alla prossima e come sempre..forza Milan!!!
MIGLIOR ROSSONERO:IBRA