15/07/2020-Milan-Parma 3-1–33^ Giornata

(Kurtic(P),Kessiè,Romagnoli,Calhanoglu)
Alla fine del primo tempo avevamo il diritto di storcere il naso.Abbiamo subito un goal sul loro unico tiro,mentre i nostri tiri non centravano mai la porta.Il gioco prodotto era confuso e con poca velocità.Una supremazia sterile,insomma.Lo stesso Ibra si mostrava un pò nervoso pur mettendo in apprensione i parmensi.Nervoso anche Conti che si beccava un giallo:ha fatto bene Poli a sostituirlo.Leao e Biglia impalpalibili non davano il giusto apporto alla manovra.Per nostra fortuna le cose sono cambiate nella ripresa.Un Kessiè postcovid in grande spolvero ha trovato un missile terra-aria all’incrocio ci dava l’1-1 tanto per mettere le cose a posto.La squadra ha macinato gioco e tutto si è risolto.Capocciata di Romagnoli e tiro chirurgico da fuori area di Calha e via col 3-1.Un secondo tempo decisamente migliore con la squadra più dinamica,concreta e capace,finalmente,di centrare la porta con tiri da fuori area e far goal da una punizione.Apprezzabile la volontà di reazione e il cercare il risultato.
Sarà più difficile sabato con il Bologna dato in buona forma.Dobbiamo evitare di prendere goal come quello di stasera che ci ha trovati sorpresi nella fase difensiva,permettendo al parmense di tirare in libertà.Confermando Kessiè il migliore, va elogiata la buona prova di Bonaventura,Kjaer e del solito Theo Hernandez con i suoi affondi.Diciamo che possiamo essere moderatamente soddisfatti.La squadra ha i numeri per far bene in queste ultime partite.L’importante è non perdere la concentrazione e,soprattutto,sperare che c sorregga la giusta forma fisica L’obiettivo è l’Europa di secondo grado.Arrivarci attraverso
eventuali spareggi sarebbe pesante vista la tempistica proibitiva(si parla dell’ultima settimana di agosto,ma da confermare). Vedremo cosa ci aspetterà.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:KESSIE