01/07/2020-Spal-Milan 2-2–29^ giornata

(Valoti(S),Floccari(S),Leao,aut.Vicari)
Quando ormai non ci speravamo piu abbiamo evitato una sconfitta che non avremmo meritato.Partita condizionata dagli unici tiri in porta degli spallini che hanno portato al goal.Il primo dopo una fagiolada in cui nessuno dei nostri è riuscito a cacciare in tribuna il benedetto pallone quasi fossero in confusione,il secondo con il classico tiro della domenica da parte
di Floccari che aveva dimenticato come si segna.Fino ad allora avevamo tentato vari attacchi con scarsa lucidità ed imprecisione,ma anche con qualche sfortuna.Abbiamo reagito e trovato il goal del 2-1 con Calha,ma pochi centimetri ce lo hanno negato.Poteva essere la svolta. Dopo,infatti,con loro in dieci (fallo stupidissimmo di D’Alessandro) ci siamo trovati davanti ad un muro bianco-celeste e non era facile trovare il passaggio giusto tra la selva di gambe davanti al portiere.Ci hanno assistiti una condizione fisica accettabile e la voglia di non perdere per spingere.Il Dio del calcio ha messo le cose a posto al 94′ con il più classico degli autogol
dopo che Leao(finalmente!) aveva alimentato le speranze.Un peccato aver perso l’occasione di fare una terza vittoria consecutiva e magari senza quei due episodi sfavorevoli,che ci hanno tagliato le gambe,potevamo farcela.Visto,però,come si erano messe le cose acconteniamoci del punticino.Tuttavia si devono evitare goal come il primo preso:occore più concentrazione e maggior decisione difensiva. Allucinante il numero di cross sbalgiati:o troppo corti o troppo lunghi,pochissimi appetibili per una conclusione.Si consiglia un allenamento particolare a Milanello.Abbiamo visto anche stasera un ottimo Calhanoglu che,a volte,sembra predicare nel deserto.Sorriso per Leao:entrato con voglia di giocare,ha fatto buoni numeri oltre la goal.Bene anche il belga Selaemarks sulla fascia destra.
Ci aspetta,ora,un trittico pesante:Lazio,Napoli,Rubentus.Il pronostico non ci vede bene,ma la volontà e la buona condizione vista ci lasciano qualche speranza sia di raccogliere qualche punto che di fare figure dignitose.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!!
MIGLIOR ROSSONERO:CALHANOGLU