08/03/2020-Milan-Genoa 1-2–26^ giornata

(Pandev,Cannata,Ibra)
Bruttissima sconfitta quella subita nel silenzio di San Siro.Un Milan senza capo nè coda,senza idee,senza nerbo.Qualcuno vuol vedere le conseguenze delle catastrofi societarie ricadute sul rendimento della squadra.Qualcosa ci potrà pur essere,ma non si giustifica,comunque,una prestazione abulica e deludente.Le utime gare ci avevano fatto sperare in qualcosa di positivo,ma la delusione è cocente.Abbiamo iniziato bene,ma poi ci siamo persi e subito due goal praticamente fotocopia con difesa incapace di contenere le loro azioni veloci.La reazione è stata praticamente nulla e confusa.Ibra è stato l’uomo cercato di più.I compagni si sono aggrappati a lui,ma non si può sperare sempre nei miracoli.Ibra il suo lo ha fatto e ci ha dato anche la speranza di riacciuffare la partita,ma l’imprecisone,la mancanza di elaborare azioni lucide ed anche la mancanza di un pizzico di fortuna (un rimapallo,un tiro della domenica,un errore loro) non ce lo hanno permesso.Sarebbe stato in ogni caso una magra consolazione. Dobbiamo ancora una volta ripartire,dunque.Fare quadrato e metterci tanta rabbia e,soprattutto,convinzione. Non ci rimane altro da fare.Parliamo d’altro.
Situazione societaria:ormai è ufficiale e Zorro Boban va.Un vero peccato.Maldini potrebbe seguirlo probabilmente a fine stagione.Simboli del grande Milan che lasciano la società e troncano la speranza che con loro si potesse ripartire.Pagano le incomprensioni con Gazidis (in primis la scelta di Giampaolo voluta più da Maldini) nelle linee di organizzazione e ricostruzione della società.La tempistica di Boban sulla storia dei contatti Gazidis-Ragnick non è stata opportuna ed ha creato una situazione di attrito ed incertezza con inevitabili riflessi sulle varie sezioni della società squadra compresa,come detto prima.Insomma,Boban poteva aspettare fine stagione per le sue esternazioni,ma evidentemente il vaso era colmo.Il comportamento di Gazidis nel contattare Rdngnick o addirittura metterlo sotto contratto è stato scorrettissimo. Un’invasione ingiustificata nel campo tecnico senza prima aver interpellato Maldini-Boban.Purtroppo il dado è tratto e aspettiamoci l’ennesima ricostruzione.Una storia infinita.
Una considerazione,infine,sulla sospensione del campionato per la terribile situazione a seguito del coronavirus.Ieri abbiamo vissuto una situazione assurda.A sole poche ore da Parma-Spal il ministro Spadafora si sveglia e chiede la sospensione del campionato.La Lega dopo aver tergiversato risponde picche alla faccia di tutte le imposizioni,decreti e raccomandazioni per fermare il pericolo dell’avanzata del virus.Per la Lega va tutto bene,madama la marchesa,e si va avanti anche se a porte chiuse.Un insieme di incapaci.Concordo con quanto proposto da Tommasi (AIC):rimandare l’Europeo al ’21,recuperare le gare dei campionati tra maggio e giugno,sperando che nel frattempo il serio e preoccupante virus sia stato debellato.
Vedremo se nei prossimi giorni un bricciolo di buon senso affiori nei cervelli di certa gente che pensa solo agli interessi dei propri orticelli.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:IBRA (..ce ne fossero altri 10 come lui saremmo in altra situazione!!)