11/01/2020-Cagliari-Milan 0-2–19^ giornata

(Leao,Ibra)
Finalmente un raggio di sole.Una vittoria meritata contro un Cagliari fortunatamente non al massimo,ma sempre rispettabile.L’ambiente ne esce più rasserenato,ma non si faccia l’errore di pensare che i guai siano alle spalle.Il cambio di modulo ha premiato.Il vecchio 4-4-2 in certi momenti è un usato sicuro.Ci ha dato maggior compattezza e sicurezza difensiva.Il centrocampo ha svolto un buon compito di diga ed in avanti il duo Ibra-Leao ha avuto campo per muoversi.Ibra giganteggia nelle palle alte ed impegna almeno 2 dei loro,Castillejo lotta,
recupera e distribuisce palloni(furbo ed intelligente quel suo passaggio rapido a Leao sul primo goal),Leao che non rimane statico ,ma si muove su tutto il fronte d’attacco e torna anche a dar amno ai compagni.Meno efficace Calha nel fornire il duo d’attacco,ma si è distinto più nella fase difensiva.Insomma possiamo essere moderatamente soddisfatti.Dobbiamo continuare su questa strada di piccoli passi per ritrovare la nostra identità ed in questo Ibra si sta già dimostrando importante con la sua fisicità,il suo carisma e l’esempio che da,ricordando
ai comagni che indossano una maglia importante.Dobbiamo utilizzare giocatori che hanno voglia di giocare e che ci facciano dimenticare le ultime bruttisme figure.Non poniamoci nessun obiettivo per ora,ma pensiamo alla singola partita.Intanto dobbiamo anche interfacciarci con l’assurda campagna invernale,che destabillizza gli ambienti calcistici.Trovo iconcepibile che si arrivi a fine Gennaio per stabilire dove un giocatore andrà a finire.Lascia perplessi il passaggio di Caldara all’Atalanta.Si riporta che”la struttura tecnica non lo ritiene adatto alla causa milanista”.Parole che possono essere interpretate in tanti modi.Se va bene all’Atalanta non si capisce perchè non vada bene a noi.Mistero.Intanto arriva Kjaer.Capitano della Danimarca ha fatto un buon mondiale e gestito la difesa con personalità.Decisamente migliorato con gli anni e speriamo che sia una buona alternativa difensiva.Rimane sempre la mia perplessità,comunque,nel non utilizzo del giovane Gabbia.Ci serviranno un buon centrocampista ed un attaccante nel caso Piatek vada via(i giornali inglesi danno fatto
il passaggio al Totthenam).Aspettiamo l’evoluzione delle cose,perchè di nomi se fanno a mucchi.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:CASTILLEJO (Con IBRA subito a fianco!!)

Finalmente un sorriso!!!
image-1972
                                              Finalmete un sorriso!!!!