03/11/2019-Milan-Lazio 1-2–11^ giornata

(Immobile,aut.Bastos,Correa)
Dopo aver inannelato l’ennesima sconfitta quelli che parlano di Champions,Europa League ed accidenti simili farebbero meglio a starsene zitti almeno sino a tempi migliori.Dobbiamo guardarci indietro,invece.La classifica piange pericolosamente.Una sconfitta forse non del tutto meritata,ma quando ci troviamo una difesa completamente spiazzata in occasione dei due goal e per svariate volte loro si sono presentati davanti a Donnarumma non abbiamo molto da dire.Si è visto un maggior impegno di altre volte,qualche tentativo di costruzione e pressing,ma la confusione è tanta.Sembra che i giocatori non sappiano cosa fare del pallone e non sanno dove posizionarsi.L’impostazione del gioco inesistente.Bennacer non ne è in grado.Si è dato da fare,ha recuperato qualche pallone nella ripresa,ma tantissimi errori nei passaggi anche semplici.E Biglia non è migliore.Non siamo messi bene.L’unico ad avere idea di gioco è Calhanoglu e confermo quanto già detto.Predica nel deserto ed anche lui è calato verso la fine.La sfortuna,poi,ci ha privati dopo 30 minuti di Castillejo che si è mostrato in buona giornata.Lo ha sostiuito Rebic che non ha fatto assolutamente nulla.Pioli ha tentato la carta,direi anche coraggiosa,di Leao,ma anche lui è stato deludente.Insomma siamo conciati alquanto male.Risulta difficile capire dove intervenire.Dovremmo cambiarne 9 su 11.
Aspettiamo sempre fiduciosi che scoppi una scintilla,un big bang rossonero (mi ripeto,lo so) a mettere le cose nel verso giusto.Purtroppo,però,il calendario ci riserva Rubentus e Napoli.Due K2 da scalare con le scarpe da ginnastica per come siamo ridotti.Con la Rubentus,poi,sappiamo benissimo che anche se per un incrocio favorevolissimo ed unico degli astri si mettesse bene per noi interverrebbe la Provvidenza Calcistica a sistemare il tutto.Chiaro?.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:CALNHANOGLU (un pensierino per Castillejo è doveroso)