04/11/2018-Udinese-Milan 0-1–11^ Giornata

(Romagnoli)

Anche stasera vittoria agli sgoccioli e sempre nel nome di Romagnoli.Emozioni intense.Prima quel pallone che viaggiava tra un rossonero e l’altro e nessuno che tirava,poi alla fine il capitano che decide di metterla dentro.Urla di gioia in campo e nostre davanti alle tv ed invece un segnalinee(orbo ed impreparato) che alza la sua stramaledettissima bandierina per segnalare un fuorigioco che avrà visto solo alla playstation probabilmente.Fiato sospeso (battuto il record mondiale di apnea)per esame VAR ed infine conferma:è goal e Cutrone indietro di almeno due metri.Diciamo che per quanto fatto nel secondo tempo la vittoria è meritata.Nel primo siamo stati guardinghi ed arroccati in difesa e loro hanno premuto..Qualche pallone è sibilato pericolosamente vicino ai pali di Donnarumma.Anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni (Suso,Cutrone ,Higuain),ma la mancanza di freddezza e il solito portiere che si trasforma in Superman non ci hanno fatto gioire.Nel secondo siamo venuti fuori pian piano ed aumentato la nostra spinta,creando situazioni pericolose.Il tutto sia per un loro calo sia per un Castilliejo (subentrato all’infortunato Higuain) decisamente carico che ha portato scompiglio nella loro difesa.Le tante assenze ci hanno imposto prudenza,ma nello stesso tempo la squadra è stata più compatta nella fase difensiva,affidandoci alle ripartenze. Indubbiamente preferiamo l’atteggiamneto più  offensivo del secondo tempo che ci permette di avere il pallino della partita.Comunque ci è andata bene,ma dobbiamo migliorare il cinismo nelle conclusioni visto che in fondo le occasioni le creiamo.Romagnoli su tutti,logicamente,non solo per il goal partita,ma anche per essere stato un buon padrone della nostra area.Bene il citato Castilliejo,il solito Suso a cui è mancato il goal per un soffio o paratoni del loro portiere, Rodriguez sempre tranquillo e positivo,Cutrone pronto a lottare su ogni pallone.Kessiè molto meglio nella ripresa dove ha dato importante spinta.Persino Bakayoko ha dato segnali di esserci,facendo un’onesta partita che ci lascia sperare.Ora pensiero a Betis e Rubentus.Non sarà facile in quel di Spagna giovedi sia per uno stadio tradizionalmemte caldo che per una squadra che merita attenzione. Un atteggiamento troppo difensivo potrebbe essere rischioso(anche per le nostre coronarie). Speriamo di recuperare qualcuno dall’affollata infermeria (Bonaventura?) ed essere più concreti nelle ripartenze.Alla prossima e come sempre…forza Milan!!

MIGLIO ROSSONERO:ROMAGNOLI

Avanti così!!
image-1711

Avanti così!!