25/08/2018-Napoli-Milan 3-2

(Bonaventura,Calabria,Zielinsky(2)(N),Mertens(N))
Indubbiamente trovarsi in vantaggio di 2-0 e poi perdere lascia un gran amaro in bocca.Si sapeva della trasferta difficile,ma quando ha un bel vantaggio e non lo sai gestire vuol dire che c’è ancora tanto da lavorare pur considerando che avevamo di fronte il Napoli e non uno Spinazzola qualunque.Abbiamo fatto una buona gara accorta e concreta sino al 50′ e poi la solita palla persa velenosamente ha dato inizio alla rimonta.Il Napoli sino a quel momento non aveva fatto vedere granchè ed era stato controllato bene.Ci siamo sfaldati,dunque.Più che una condizione atletica è la concentrazione e la giusta grinta che ci è mancata dopo il doppio vantaggio.In sostanza non abbiamo avuto la capacità controllato la gara.
Parlando dei singoli Bonaventura,Calabria,Romagnoli un gradino in più degli altri.Non hanno demeritato Rodriguez e Borini.Higuain non servito a dovere,ma si è dato da fare.Inutile avere un bomber di razza se non lo si mette in condizione di tirare.Kessiè solita vivacità,ma senza risultati.Biglia:altra prova incolore.Conferma i dubbi che ho sempre avuto su di lui.Spero sempre di sbagliarmi.Apparizione di Bakayoko che fa intravedere buoni numeri.Donnarumma forse avrebbe potuto fare qualcosa di più sui goal.
Archiviamola questa partita e pensiamo già alla Roma.Certo che il calendario non è stato benevolo con noi.Ringhio dovrà lavorare più sulla convinzione da tenere in campo
e probabilmente cambiare qualche pedina.
Intanto salutiamo il ritorno di Paolo Maldini e Leonardo in società.Finalmente oersone serie,competenti e con carisma nella stanza dei bottoni della parte tecnica.Mi dilungerò sul tema in un prossimo post in settimana.Ci vorrà tempo per vedere dei frutti e da parte di noi tifosi ci vorrà non solo pazienza, ma far sentire  ancora di pù la nostra vicinanza a squadra e società.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!
MIGLIOR ROSSONERO:BONAVENTURA