11/06/2017-Interruzione estiva riunioni settimanali

Con quella di venerdi 8/6/17 si conclude anche la nostra “stagione” di riunioni settimanali.Si riprenderà venerdi 01/09/17 sempre alle 21.00 e sempre nella nostra sede c/o il Bar Gimondi di Dalmine Mariano.Eventuali informazioni si possono avere contattando il presidente Saggia (cell.347-7779205).Buone vacanze a tutti ed un caloroso arrivederci!

Abbiamo penato parecchio,ma alla fine ci aggrappiamo ai preliminari per poter entrare nell’Europa meno importante,ma determinate per ripartire e respirare un’aria più vicina alla nostra storia.Stagione non eclatante sul campo,ma storica per la fine dell’era Berlusconi.Anche se negli ultimi cinque anni abbiamo vissuto un impoverimento della partecipazione concreta del boss legata spesso a scelte tecniche di mercato spesso scellerate è doveroso ringraziarlo per i tanti successi goduti e per avere portato a suo tempo un’impronta nuova di concepire la gestione di una squadra di calcio e portarla in capo al mondo,perchè noi di finali ne abbiamo vinte in Europa e nel mondo.Detto questo ora dobbiamo convivere con una nuova gestione .Non nascondo di avere,e non solo io,ancora delle titubanze sull’effettiva consistenza patrimoniale dei nuovi proprietari.Tuttavia per il momento in maiera pragmatica limitiamoci a vedere i fatti.Il duo Fassone-Mirabelli si sta muovendob bene: Kessiè,Musacchio,Rodriguez(ottimo acquisto) sono già nostri.Conti sembra in dirittura di arrivo salvo colpi di testa del Percassi.Altri obiettivi più o meno importanti sono nel mirino.In sostanza un’atmosfera di fiducia ed entusiasmo sembra che stia rinascendo,quasi,ripeto quasi,come ai vecchi tempi .Meglio,comunque,non esaltarsi troppo per ora.Una parola,infine,sul caso Donnarumma.Concordo pienamente con la società che non vuole farsi condizionare e ricattare dalle manovre del famelico Raiola male abituato da precedenti interlocutori.Il Milan ha fatto un’offerta importante al ragazzo.Se la cosa non va bene a lui e al procuratore ed arriva un’offerta importante lo si venda senza indugi.Da oggi chi gioca nel Milan deve sentirsi orgoglioso di vestire i nostri colori senza se e senza ma.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!!