20/01/2015-La chiarezza di Boban–G.Valente

Boban ,oltre che essere stato gran giocatore,è una persona intelligente e coerente.Esprime i suoi giudizi senza condizionamenti anche se si rende,a volte,antipatico a certa gente.In quest’ottica,quindi,bisogna leggere la sua intervista in cui fa l’analisi del momentaccio del Milan.In parecchi punti vedo riflesso quanto con moltissima modestia ho detto anch’io in varie occasioni.Trova assurdo,per esempio,avere due AD e chiede che sia fatta chiarezza.Ineccepibile.Parla di presunzione.I proclami fuori luogo senza rendersi conto di non avere una rosa competitiva dimostrano scarso senso realistico o,peggio,gettare fumo negli occhi dei tifosi.Che non sono stupidi.Fa un’analisi perfetta e pungente sul presidente Berlusconi:”Il Presidente,purtroppo,ha perso la visione di ciò che il calcio è diventato oggi”.Drammaticamente vero.Analizza con precisone chirurgica temi tecnici(Menez,falso nueve,Torres,ecc.) con l’intelligenza e la conoscenza del calcio di uno che l’ha praticato ad alto livello ed in un Milan eccezionale.Fa un accenno a Sacchi:si augura che il suo eventuale ritorno sia solo di consulente(“Arrigo bastaSarebbe ingombrante e di cattivo gusto” le sue parole).Me lo auguro anch’io:i ritorni non sono sempre facili e positivi.Ed aggiungo che non servirebbe tanto un suo ritorno quanto un ridimensionamento di qualche personaggio.Infine la chicca finale.Boban dice:”..e chiamerei Paolo Maldini”.Non aggiungo altro.Grazie Zvonimir,indimenticato Zorro.Non potevi essere più chiaro ed onesto.
Alla prossima e come sempre…forza Milan!!

(da tuttomilan.it)
image-720

(da tuttomilan.it)