BUON COMPLEANNO MILAN CLUB CAVA

50 CUORI, UN’UNICA PASSIONE Il 9 luglio 2013, a Cava de’ Tirreni, 50 cuori accomunati dalla passione per il Milan, si sono uniti fondando il Milan Club Cava de’ Tirreni intitolato a Beniamino Pisapia, grandissimo tifoso rossonero nonché storico magazziniere, per 30 anni, della Cavese. Il merito della splendida iniziativa deve essere attribuito a Salvatore Scarlino e Alfonso Ferrara, veri artefici di quella che, nata come semplice progetto attraverso la creazione di un apposito gruppo su di un famoso social network, si è presto trasformata in una entusiasmante realtà. In pochi giorni, infatti, uno dopo l’altro, 50 tifosi rossoneri hanno aderito all’iniziativa apportando ciascuno il proprio contributo, trasmettendosi reciprocamente l’entusiasmo e la forte passione che solo i veri supporters rossoneri sono capaci di portare nel cuore. Il “neonato” Club ha avuto la benedizione di un padrino speciale, il Coordinatore dei Milan Clubs della Campania, Carmine Longobardi, che con grande disponibilità ed amicizia ha dispensato preziosi consigli ai soci fondatori, oltre ad aver portato in dono numerosi gadgets ufficiali dell’A.C. Milan, distribuiti insieme alle tessere nominative dei 50 pionieri. Una torta gigantesca, raffigurante (neanche a dirlo) lo stemma della squadra più bella del mondo, ha riempito la pancia, oltre che il cuore, dei tifosi rossoneri che, stringendosi in un grande abbraccio, hanno intonato i più famosi cori della Curva Sud, eleggendo per acclamazione Salvatore Scarlino primo presidente del Club. Il 16 ottobre 2013 il Milan Club Cava de’ Tirreni era già affiliato all’A.I.M.C. ed era dotato di uno statuto regolarmente e formalmente approvato dall’assemblea dei soci fondatori. Alcuni giovani soci, tra i quali Marco Rispoli, Andrea Pellegrino, Gennaro Di Martino, Francesco Pellegrino, Domingo Palma, Francesco De Pisapia, Franky Fell, Marina Scarlino, Ivan Mazzotta, Marvin Scognamiglio, solo per citarne alcuni, si sono immediatamente distinti per entusiasmo e partecipazione alla vita di club, mostrando ai più “grandi” tifosi Raffaele Giaccoli, Giovanni Bisogno, i due Marco Pisapia, Guido Romano e Antonello De Luca, il loro attaccamento alla squadra del cuore. Tutti insieme, giovani e “anziani” tifosi, riempiono con striscioni, sciarpe e bandiere la sede del club in occasione di ogni partita del Milan, trasformandola, con le loro urla, in un girone infernale, degna dimora dell’adorato Diavolo. Il Milan Club Cava de’ Tirreni è sempre pronto ad accogliere nuovi soci. Gli interessati potranno ottenere ogni utile informazione attraverso i seguenti recapiti.